Allungamento del pene

Tecniche avanzate per ingrandire il tuo pene in due mesi

Il 95% degli uomini non sa come si misura il pene

Il 95% degli uomini non sa come si misura il pene

L’uomo è sempre stato curioso di sapere come si misura il pene,  fin dalla fase dell’adolescenza, quando inizia la pubertà…

È un interrogativo molto comune, poiché la misura è fondamentale per verificare se le dimensioni rientrano nelle medie, e fugare ogni dubbio circa le dimensioni del proprio  pene, per capire in sostanza se si è normodotati o meno.

Un pene piccolo è il terrore di ogni uomo, quindi conoscere con esattezza la misura del pene vi consentirà non solo di scegliere il preservativo giusto, ma anche avere una base di partenza per confrontare le statistiche sulle dimensioni del pene.

Nel caso in cui abbiate desiderio di aumentare le dimensioni del vostro pene, effettuando gli esercizi manuali di cui parliamo in queste pagine e/o avvalendovi di integratori alimentari naturali specificamente elaborati per favorire l’aumento penieno, sapere come fare per misurare il pene con esattezza è fondamentale per tenere traccia dei progressi ottenuti.

Come si misura il pene

Utilizzare un metro morbido da sarto

Come punto di partenza, ricordate che la misurazione si effettua sul pene in erezione, non avrebbe senso farlo sul membro a riposo.

Come si misura il peneIl diametro o la circonferenza devono essere misurati nel punto più spesso del pene, alla base e sempre nello stesso modo. Consiglio stare davanti ad uno specchio mentre si effettua la misurazione.

In alternativa al metro si può misurare la lunghezza  semplicemente con una squadra o un righello., partendo  sempre dalla base del pene, dall’osso pubico fino alla sua estensione totale.

Misurare il pene dovrebbe essere utile anche per la scelta del  preservativo più adatto.
È fondamentale  sceglierlo in base al diametro del pene, perché le indicazioni del profilattico Small, Medium, Large fanno riferimento al paese di produzione, e difficilmente possono essere applicate a tutti gli altri.

Per scegliere il preservativo più adeguato, la cosa migliore è far riferimento alle misure della circoferenza, indicate sulla confezione.

Una singola misura non è sufficiente per capire con esattezza le dimensioni del pene. Ci sono molti fattori che possono intervenire e influenzare la misura stessa ( l’ambiente, la temperatura..), per questo una non basta.

È necessario eseguire la misura alla stessa ora del giorno, con le stesse condizioni di temperatura, lo stesso metro,  e ripetendo la medesima procedura. Non prendere due misure nello stesso giorno.

Dopo aver effettuato 4/6 misurazioni, si può ragionevolmente ottenere una media. Lo stesso vale per lo spessore del vostro pene.

Se non siete soddisfatti della misura del vostro membro, leggete l’articolo “otto consigli per aumentare la dimensione del pene“,  e valutate quale soluzione meglio si adatta a voi, se impegnarvi negli esercizi per l’allungamento del pene o se avvalervi di SizeGain Plus, un integratore alimentare specifico per stimolare la crescita del pene, o entrambi, per ottenere risultati ancora più rapidamente.

L’utilizzo di pompe o estensori penieni, così come a maggior ragione l’intervento chirurgico, devono essere presi in considerazione solo in seconda istanza, dato che nell’80% dei casi gli esercizi manuali sono già sufficienti per ottenere il risultato desiderato

Ecco le medie standard delle dimensioni del pene: un pene in erezione misura in media tra i 15,5 a 18,5 cm, mentre il diametro  si aggira tra i 3,6 e i 4,7 cm.
Ovviamente è difficile generalizzare anche perché i dati variano da regione a regione,  e intervengono fattori ulteriori come la genetica, per cui è difficile parlare davvero di standard.

Come è noto, gli uomini di origine africana tendono ad avere mediamente un pene molto più grande della media mondiale.

Giorgio